Subscribe to our RSS Feeds
Nella Città dell'uomo, per l'Ing. Adriano Olivetti, la bellezza, l'amore, la verità e la giustizia, rappresentavano un'autentica promozione spirituale. Gli uomini, le ideologie, gli Stati che avranno dimenticato una sola di queste forze creatrici non potranno indicare agli altri e alle nuove generazioni il cammino della civiltà.

Windows Blog Italia

BENVENUTI IN QUESTO SPAZIO WEB DEDICATO ALLA DIVULGAZIONE E ALLE INIZIATIVE IN AMBITO ICT. GRAZIE E BUONA LETTURA BY ALASSIO iTEK!

-> Hi-TECH NEWS


-> FLASH NEWS
I PRIMI SEI DELLA CLASSIFICA DEGLI ARTICOLI PIU' LETTI

...

LE ULTIME NOVITA' DI ALASSIO iTEK

Alassio, Mobile Health

0 Comments »



App della salute

Smartphone e tablet con il camice bianco

di Andrea Sicco

In ambito sanitario esistono due categorie di App (software applicativi per dispositivi mobili). La prima risulta essere quella delle App utilizzabili da tutti, la seconda è invece rappresentata da quelle più specialistiche, riservate a medici e, più in generale, a professionisti ed operatori. Tanto per fare un esempio, le "App informative" cioè quelle di utilizzo quotidiano per la ricerca di un medico di base, di uno specialista, di informazioni sui prodotti farmaceutici (dalla nomenclatura dei principi attivi alle interazioni con altri medicinali, dalla disponibilità di farmaci equivalenti ai relativi prezzi), appartengono alla prima delle due categorie precedentemente menzionate.
In Italia, poco più dell'ottanta per cento degli utenti, utilizza il proprio dispositivo mobile per accedere alla rete commerciale globale ed ai propri profili registrati sui social network, per aggiornarsi sulle previsioni del tempo, per consultare le mappe stradali, per conoscere luoghi non ancora visitati, prenotare viaggi, hotel, ristoranti, per compiere acquisti on line... Oggi, scaricando ed installando sul proprio supporto un'App di natura medica, gratuitamente o a pochi centesimi, si aprirà un mondo nuovo, fatto di interessanti informazioni e utili servizi. Un mondo di circa venti mila App che permettono di monitorare l'attività fisica svolta durante una tradizionale giornata di lavoro e/o di sport, per esempio, contando i passi, tenendo costantemente sotto controllo il battito cardiaco e/o il valore glicemico del sangue. App che monitorano il sonno, App che consigliano il tipo di alimentazione e di attività sportiva in base al calcolo delle calorie conseguenti all'assunzione degli alimenti, App in grado di connettere il proprio dispositivo con una bilancia, con un glucometro per il controllo della glicemia oppure con un misuratore della pressione arteriosa. Questa tipologia di applicazioni permetterà la creazione di un diario digitale personalizzato e personalizzabile tramite parametri fisiologici, con possibilità di condivisione, in tempo reale, con il medico curante e/o con lo specialista, se necessario. Il paziente verrà seguito anche a distanza da medici che saranno costantemente aggiornati sulle condizioni di miglioramento o di peggioramento dei propri pazienti, durante la fase di trattamento e di somministrazione dei farmaci prescritti. La condivisione in tempo reale di sintomi ed il monitoraggio costante delle patologie e dello stato di salute in generale con i medici curanti, aiuterà ad evitare complicanze, inutili, ulteriori ed onerosi interventi.
Alcuni lettori di ALASSIO iTEK ci domandano se esistano già App in grado di fare diagnosi sullo stato di salute di un paziente con relativa prescrizione della cura.
Possiamo già rispondere che un cervellone artificiale statunitense in grado di consigliare, a medici e ricercatori universitari, quale strada intraprendere per la cura di una determinata patologia, esiste già, si chiama Watson (IBM) e sfrutta il proprio archivio digitale per incrociare dati ed esperienze in ambito medico ed ospedaliero (file in esso archiviati e catalogati cronologicamente) al fine di fornire la risposta più adeguata al richiedente. Sarà ovviamente quest'ultimo a decidere se adottare, considerare solo in parte oppure ignorare del tutto, il consiglio appena ottenuto.
In cinque anni si stima che il numero delle persone che utilizzeranno App mediche aumenterà con andamento vertiginoso di cento milioni all'anno ma, attualmente, non ci sono App in grado di fornire una diagnosi con relativa cura, a causa dell'elevato numero di dati complessi da elaborare e di altre problematiche tecniche non ancora sintetizzabili in una semplice applicazione per dispositivi mobili. La medicina non è una scienza esatta, non vi sono pertanto certezze assolute ed universalmente valide applicabili a tutti indistintamente.
A tal proposito, ci preme sottolineare che non tutte le applicazioni disponibili on line sono valide ed attendibili in egual misura. Ci sono quelle risultanti da studi e ricerche universitarie o comunque da realtà istituzionali e altre che, al contrario, non hanno un'autentica valenza scientificamente verificabile. Le App mediche dovranno sottostare a determinate regole e saranno disponibili on line solamente dopo l'assenso della Food and Drug Administration, così come avviene per i medicinali. In conclusione, per poter scegliere, si consiglia di verificare sempre la provenienza del software, leggerne attentamente valutazioni, consigli e commenti da parte di esperti e utenti. Quello tecnologico è senza dubbio un mondo utile, interessante e, per certi versi, anche affascinante ma richiede competenza e buon senso da parte di tutti.
 
1/07/2014 11:18:00 AM

0 Responses to "Alassio, Mobile Health"

Posta un commento

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990
Centro artigianale e commerciale sito in Leca d'Albenga (Savona), reg. Carrà, via al Piemonte n° 1. Progettista, direttore dei lavori e calcolatore dei cementi armati: Alessandro Sicco

Blog, Website and Web

Wikipedia

Risultati di ricerca