Subscribe to our RSS Feeds
Nella Città dell'uomo, per l'Ing. Adriano Olivetti, la bellezza, l'amore, la verità e la giustizia, rappresentavano un'autentica promozione spirituale. Gli uomini, le ideologie, gli Stati che avranno dimenticato una sola di queste forze creatrici non potranno indicare agli altri e alle nuove generazioni il cammino della civiltà.

Windows Blog Italia

BENVENUTI IN QUESTO SPAZIO WEB DEDICATO ALLA DIVULGAZIONE E ALLE INIZIATIVE IN AMBITO ICT. GRAZIE E BUONA LETTURA BY ALASSIO iTEK!

-> Hi-TECH NEWS


-> FLASH NEWS
I PRIMI SEI DELLA CLASSIFICA DEGLI ARTICOLI PIU' LETTI

...

LE ULTIME NOVITA' DI ALASSIO iTEK

Frontiere digitali: dal Digital Divide alla Smart Society

0 Comments »


CLICCARE CON IL TASTO SINISTRO DEL MOUSE SULL'AVVISO SOPRA RIPORTATO PER INGRANDIRE E LEGGERE

PREMERE IL TASTO "ESC" DA TASTIERA PER RITORNARE SULLA PAGINA WEB PRINCIPALE


Si avvicina l’appuntamento con il Congresso Nazionale AICA, in programma a Fisciano (SA) dal 18 al 20 Settembre. Giunto alla 50° edizione, il congresso di quest’anno ha come tema portante "Frontiere Digitali: dal Digital Divide alla Smart Society", con l’obiettivo di delineare scenari e priorità per il cammino verso una società che sfrutti pienamente le opportunità del digitale.
 
Organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno, il congresso metterà a confronto ricercatori, docenti, professionisti e manager di università, enti di ricerca, aziende e istituzioni impegnati nel settore ICT che avranno l’opportunità di incontrarsi e dibattere su come il nostro Paese si stia preparando ad affrontare le sfide future di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, in risposta ed in accordo alle strategie europee di ricerca e innovazione.
 
Per ulteriori informazioni, modalità di iscrizione e per seguire gli aggiornamenti al programma si rimanda al sito web www.aica2013.it


7/25/2013 06:57:00 PM

Il costo dell'Ignoranza Informatica

0 Comments »


  Qualcosa, da qualche parte è andato terribilmente storto


In collaborazione con SDA Bocconi, AICA ha lanciato, a partire dal 2003, un progetto per valutare il costo che l’ignoranza informatica comporta per la collettività.
È un progetto a carattere periodico che si propone di valutare l’impatto economico che ha sul sistema Paese il ritardo nell’alfabetizzazione informatica della forza lavoro. Ancora oggi, milioni di utilizzatori comuni nelle imprese, nell’Amministrazione e nelle professioni, non hanno ricevuto una formazione adeguata ad un utilizzo produttivo del computer.
Aver dimostrato che il tempo perso in Italia, nel mondo del lavoro in generale, per scarsa conoscenza del computer ha un costo di circa 19 miliardi di Euro, azzerabile in poco tempo con investimenti modesti in programmi formativi coerenti con la certificazione ECDL, è stato solo l’inizio.
Negli anni successivi l’indagine è stata focalizzata dapprima al settore della Sanità, poi a quello della Banca (in collaborazione con ABI Lab), nel 2008 alla Pubblica Amministrazione e Centrale e, nel 2011, alla Pubblica Amministrazione e Locale trovando conferme ancora più stringenti dell’importanza di favorire lo sviluppo delle competenze ICT di base.
I risultati vengono tradotti in pubblicazioni e, soprattutto, in stimoli per i decisori che, nei più diversi ambiti, hanno a cuore l’efficienza del nostro sistema-paese e la qualità del lavoro.

Le ricerche sono state presentate nel corso dei seguenti convegni:

L’iniziativa sarà in futuro estesa ad altri settori ancora.
Per saperne di più visualizza la brochure
7/23/2013 06:46:00 PM

CEPIS, e-Competence Benchmark

0 Comments »



Al via il progetto che traghetta i professionisti ICT in Europa, sostenuto e promosso in Italia da AICA
 
  • Ogni professionista ICT interessato a confrontarsi con i colleghi europei, secondo le classificazioni definite da e-CF (e-Competence Framework), potrà ottenere il  proprio Personal Report
  • Un rapporto europeo sulle caratteristiche dei profili del mercato del lavoro dei professionisti ICT risulterà dai dati raccolti dai singoli professionisti
 
Milano, 10 luglio 2013 – AICA, l'Associazione italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico, sostiene e promuove in  l'Italia il progetto europeo denominato e-Competence Benchmark, curato dal CEPIS – la Confederazione Europea delle Associazioni di Informatica Professionale.  Il progetto ha come obiettivo di rilevare a livello europeo e nazionale le caratteristiche del mercato del lavoro degli specialisti informatici; l’analisi dei risultati consentirà così, fra le altre cose, l’elaborazione dei  piani attuali e futuri per sanare eventuali disallineamenti di competenze (mismatch)  e di copertura delle stesse (skill shortage) con adeguati interventi formativi.
 
Per poter effettuare la rilevazione è stato necessario costruire, oltre al questionario, un motore in grado di trasformare le risposte nel profilo professionale più prossimo a quelli definiti dall'e-CF: ed è appunto grazie a questo strumento che chi compila il questionario ottiene, stampato, il proprio Personal Report con indicato il profilo che più si avvicina ai 23 proposti da e-CF.
A partire dunque dalle competenze dichiarate, acquisite attraverso esperienze lavorative e percorsi di formazione, il Personal Report  consentirà al professionista ICT di mettere a fuoco il proprio bilancio di competenze di settore, da cui poter evincere i punti di forza, da inserire nel proprio Curriculum Vitae, e quelli di debolezza da rinforzare attraverso opportuni corsi o sviluppi professionali.
 
Per ottenere il Personal Report è necessario  rispondere al questionario reperibile al link  http://www.eucip.it/news-2013/sei-un-professionista-ict-misura-qui-le-tue-competenze.
 
I 23 profili professionali considerati in ogni Personal Report e analizzati poi a livello nazionale ed europeo sono quelli definiti dall'e-Competence Framework (e-CF), il quadro europeo di identificazione delle competenze digitali, conforme a EQF - European Qualification Framework, cui il framework di EUCIP è pienamente compliant.

I risultati dell’indagine e-Competence Benchmark saranno sintetizzati in due rapporti che riguarderanno:
 
o   ogni singolo Paese in merito alla diffusione dei 23 profili e delle relative competenze: AICA metterà a disposizione quello relativo al nostro Paese.  Il rapporto permetterà, tra le altre cose, di confrontare le caratteristiche dei profili rilevati in Italia con quelli degli altri paesi membri e rispetto alla media europea. Contribuirà, tra le altre cose, a favorire la pianificazione di percorsi formativi mirati alle reali esigenze del mercato del lavoro.
o   L’Europa nel suo insieme, ottenuto dalla elaborazione e analisi di tutti i risultati raccolti nei 27 paesi della Unione Europea sui principali cluster di profili. CEPIS metterà a disposizione questo report, oltre che ai singoli Paesi attraverso le Associazioni che rappresenta, anche alle istituzioni europee, come fonte attendibile per la promozione di iniziative quali la Grand Coalition for Digital Jobs.
I due rapporti saranno disponibili in autunno 2013.
 
Per saperne di più su EUCIP ed e-CF
EUCIP (European Certification of Informatics Professionals) è il sistema europeo di riferimento per le competenze ed i profili professionali informatici. Sviluppato, di concerto con la Comunità Europea, dalle associazioni professionali informatiche europee raccolte nel CEPIS (Council of European Professional Informatics Societies), tra cui AICA per l’Italia, è  un sistema indipendente dai fornitori che, grazie anche alla disponibilità di un insieme completo di certificazioni delle competenze richieste per ciascun mestiere dell’ICT,  è già di riferimento nel mondo delle professioni informatiche, dell’impresa e della formazione.
EUCIP è pienamente compatibile con le indicazioni di e-CF contribuendo,  come riportato nelle "user guidelines di e-CF", ad arricchire con maggiore approfondimento il dettaglio delle competenze.
 
7/12/2013 05:07:00 PM

CONGRESSO NAZIONALE AICA 2013

0 Comments »

 
Frontiere Digitali:
dal Digital Divide alla Smart Society
                                                                                                                                                                                                                                                                               
Fisciano (SA), 18-19-20 Settembre 2013

Università degli Studi di Salerno
 
 

 CLICCARE SUI DOCUMENTI CON IL TASTO SINISTRO DEL MOUSE
 PER INGRANDIRE E LEGGERE



La data di scadenza per l’invio dei contributi  da presentare al 50° Congresso Nazionale AICA è stata spostata al 22 luglio.
 
I lavori accettati saranno pubblicati, come di consueto, negli atti del Congresso (ISBN 9788898091164),  e resi disponibili integralmente anche sul sito di Mondo Digitale (la rivista di divulgazione scientifica di AICA) che da alcuni anni è già censita SCOPUS.
 
Al fine di poter essere individuati da SCOPUS è necessario che i lavori siano preceduti da un abstract in lingua inglese e da almeno tre keyword di classificazione.
 
Il Congresso AICA 2013 si terrà presso il Campus di Fisciano (SA) dal 18 al 20 Settembre 2013 ed è organizzato in collaborazione con l'Università degli Studi di Salerno.
 
Istruzioni per gli autori e altre informazioni utili per la partecipazione sono reperibili al sito http://www.aica2013.it/

7/05/2013 06:36:00 PM

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990
Centro artigianale e commerciale sito in Leca d'Albenga (Savona), reg. Carrà, via al Piemonte n° 1. Progettista, direttore dei lavori e calcolatore dei cementi armati: Alessandro Sicco

Blog, Website and Web

Wikipedia

Risultati di ricerca