Subscribe to our RSS Feeds
Nella Città dell'uomo, per l'Ing. Adriano Olivetti, la bellezza, l'amore, la verità e la giustizia, rappresentavano un'autentica promozione spirituale. Gli uomini, le ideologie, gli Stati che avranno dimenticato una sola di queste forze creatrici non potranno indicare agli altri e alle nuove generazioni il cammino della civiltà.

Windows Blog Italia

BENVENUTI IN QUESTO SPAZIO WEB DEDICATO ALLA DIVULGAZIONE E ALLE INIZIATIVE IN AMBITO ICT. GRAZIE E BUONA LETTURA BY ALASSIO iTEK!

-> Hi-TECH NEWS


-> FLASH NEWS
I PRIMI SEI DELLA CLASSIFICA DEGLI ARTICOLI PIU' LETTI

...

LE ULTIME NOVITA' DI ALASSIO iTEK

Ricordando Rita Levi Montalcini

0 Comments »


Torino, 22 aprile 1909 – Roma, 30 dicembre 2012

"Ciò che conta è vivere per ciò che si ama, l'amore per la scienza e la tecnologia".
Rita Levi Montalcini era un esempio per tutti, una Scienziata che possedeva quel rigore morale che non nasce mai da costrizioni o imposizioni militaresche ma dalla soddisfazione nel veder realizzato un progetto, nel ricercare, nel tentativo di scoprire per poi riscoprire ancora.
Secondo Albert Einstein "incomprensibile quanto sia matematicamente comprensibile l'Universo". Secondo Rita Levi Montalcini, ogni punto di arrivo era, in realtà, un punto di partenza. La donna e l'uomo, un unico ed infinito Universo nonchè creature che, da subito, potrebbero fare la differenza ma troppo spesso impegnate a difendersi da entità cosmiche "diversamente intelligenti". Esistono donne straordinarie tuttora discriminate, offese, derise, costrette a fuggire per salvarsi, a nascondersi per inseguire e realizzare un sogno, per fare qualcosa di utile da dedicare ad un mondo, talvolta, non riconoscente, ipocrita, trincerato nei propri limiti, nelle proprie incertezze, insicurezze, nelle proprie paure e frustrazioni, in quei canoni di apparente normalità dell'avere senza essere, negli stereotipi che devono necessariamente piacere a tutti o quasi... Quel mondo immerso in una consueta, inquadrata ed inquadrabile mediocrità di individui che si ostinano ad imporre canoni di comportamento e censure, dimenticando leggi per arginare veramente il fenomeno del pregiudizio prima e della discriminazione poi. Ma ecco la scintilla, la voce fuori dal coro, il germoglio che cresce senza far rumore, il dono a chi e per chi sa fare la differenza, il faro che non si spegne mai. Ecco un esile ed ora, purtroppo, immobile corpicino di una grande donna che ha saputo spazzare via fantasmi e giganti. Ore ed ore trascorse in un laboratorio, a cercare e ricercare, tra i giovani, con i giovani, per i giovani. Poche parole, tante idee, un sorriso, una passione condivisa... "anche questo si può, e si deve, insegnare a scuola".
"Se c'è volontà e coraggio... sarà domani, il momento più bello del viaggio".

1/07/2013 06:56:00 PM

0 Responses to "Ricordando Rita Levi Montalcini"

Posta un commento

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990
Centro artigianale e commerciale sito in Leca d'Albenga (Savona), reg. Carrà, via al Piemonte n° 1. Progettista, direttore dei lavori e calcolatore dei cementi armati: Alessandro Sicco

Blog, Website and Web

Wikipedia

Risultati di ricerca