Subscribe to our RSS Feeds
Nella Città dell'uomo, per l'Ing. Adriano Olivetti, la bellezza, l'amore, la verità e la giustizia, rappresentavano un'autentica promozione spirituale. Gli uomini, le ideologie, gli Stati che avranno dimenticato una sola di queste forze creatrici non potranno indicare agli altri e alle nuove generazioni il cammino della civiltà.

Windows Blog Italia

BENVENUTI IN QUESTO SPAZIO WEB DEDICATO ALLA DIVULGAZIONE E ALLE INIZIATIVE IN AMBITO ICT. GRAZIE E BUONA LETTURA BY ALASSIO iTEK!

-> Hi-TECH NEWS


-> FLASH NEWS
I PRIMI SEI DELLA CLASSIFICA DEGLI ARTICOLI PIU' LETTI

...

LE ULTIME NOVITA' DI ALASSIO iTEK

Il punto di vista di Italo Gafà

0 Comments »




Recensione - alcuni concetti sull'arte

In questa sede, Italo Gafà, architetto e pittore, passione e professionalità che s'incontrano in una armoniosa ma tenace ricerca per il bello, ci aiuterà ad analizzare e comprendere meglio idee e concetti racchiusi nelle opere contemporanee.

L'Astrattismo, l'Informale, l'Espressionismo astratto, l'Assemblage, la Pop Art, il Colour Painting, l'Op Art, l'Arte Cinetica, la Minimal Art, l'Arte Concettuale, l'Iperrealismo ed il Neo espressionismo... l'origine di questi movimenti o correnti artistiche che denotano un dinamismo convulso, affonda, come espressione stilistica, nel suolo fertile del "Manierismo" e sono conseguenza del mutato clima culturale del XX secolo.

L'Astrattismo, movimento che sorge a seguito dei movimenti del Fauvisme e Cubismo, rifiuta categoricamente la rappresentazione del mondo esterno. Talvolta, la scelta di un segno, di una forma geometrica o di un colore vengono considerati come soggetti dell'opera. Come primo approccio vi è la tendenza all'espressività del colore come il risultato di emozioni sull'influenza della musica o da stimoli dettati da fattori psicologici (V. Kandiskij, P. Klee, ecc... ) e come secondo approccio vi è la tendenza che punta al rigore matematico o alla semplificazione della geometria (P. Mondrian, T. Van Doesburg ed il gruppo De Stijl). Ambedue le tendenze mettono in luce un novero di artisti mirabili e il grande talento.

La disamina approfondita dell'intero panorama che attiene all'Astrattismo, mette in evidenza un'immane lavoro di ricerca dai contenuti interessanti e di grande respiro, altre volte assai discutibili, superficiali e sterili, dove traspare un'apologia dell'effimero e dell'intangibile: il respiro del nulla.

Alcune "griglie geometriche" di certe opere astratte ed alcuni simboli gestuali della pittura informale, espressi con violenza mediante il colore in dipinti di artisti come Pollock, Tobey, Sam Francis, ecc... istintivamente si possono agganciare ad eventi naturali, con l'esito di ottenere formidabili effetti scenografici , altre volte , invece, il nulla e senza però suscitare, in chi osserva, vere e proprie emozioni, come si ha modo di provare ed avvertire nel magico terreno dell'Espressionismo figurativo, recepito dalla transavanguardia come aspetto artistico unico ed imperituro dell'arte, dove confluiscono cenni della pittura surrealistica, di quella metafisica e di quella simbolista.

Ad esempio, esaminando alcune delle tendenze o correnti artistiche summenzionate, se si desidera fregiarle di un merito, l'unica valenza che, in taluni casi, si può riscontrare, è quella meramente decorativa e cioè di riequilibrio formale e/o coloristico dell'ambiente dove l'opera viene inserita. Oltre all'Astrattismo e all'Informale, la sequela delle altre correnti artistiche summenzionate si è sviluppata principalmente nell'intervallo fra le due guerre mondiali, protraendosi sino ai giorni nostri ed è stata influenzata, in parte, da correnti filosofiche nichiliste ed, in parte, da espressioni artistiche orientali, con una vera e propria esasperazione di concezioni già esistenti nella storia dell'arte del passato. Le stesse mettono in luce, in alcuni casi che l'unicità e l'individualità dell'artista diventa il tema principe dell'opera d'arte. A dimostrazione di questo concetto, vi sono artisti che come Joseph Beuys suscitano interesse più per la loro personalità che per gli oggetti che producono. In questi specifici settori, l'aspetto commerciale è il leit motiv, o motivo conduttore della produzione artistica, con opere d'arte in cui lo schema stilistico viene ripetuto con insistenza. Molti artisti che si possono annoverare nelle correnti stilistiche sopra citate, hanno dimostrato di essere disposti ad avere discendenti ma non antenati e, per lungo tempo, hanno prodotto esperimenti alla ricerca di un proprio cliché, fornendo beni per un mercato voluttuario, beni la cui preziosità si riflette solamente ed unicamente nel loro alto prezzo.

6/20/2013 11:41:00 AM

0 Responses to "Il punto di vista di Italo Gafà"

Posta un commento

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990
Centro artigianale e commerciale sito in Leca d'Albenga (Savona), reg. Carrà, via al Piemonte n° 1. Progettista, direttore dei lavori e calcolatore dei cementi armati: Alessandro Sicco

Blog, Website and Web

Wikipedia

Risultati di ricerca