Subscribe to our RSS Feeds
Nella Città dell'uomo, per l'Ing. Adriano Olivetti, la bellezza, l'amore, la verità e la giustizia, rappresentavano un'autentica promozione spirituale. Gli uomini, le ideologie, gli Stati che avranno dimenticato una sola di queste forze creatrici non potranno indicare agli altri e alle nuove generazioni il cammino della civiltà.

Windows Blog Italia

BENVENUTI IN QUESTO SPAZIO WEB DEDICATO ALLA DIVULGAZIONE E ALLE INIZIATIVE IN AMBITO ICT. GRAZIE E BUONA LETTURA BY ALASSIO iTEK!

-> Hi-TECH NEWS


-> FLASH NEWS
I PRIMI SEI DELLA CLASSIFICA DEGLI ARTICOLI PIU' LETTI

...

LE ULTIME NOVITA' DI ALASSIO iTEK

Ignoranza criminale online

0 Comments »


I rischi per utenti generici e cyber-criminali

di Andrea Sicco

Il numero di transazioni mediante carte di credito, conti correnti online e dispositivi mobili è in vertiginoso aumento. Si ipotizza infatti che nel 2020 più della metà degli acquisti con relativi pagamenti online avverrà mediante l'adozione di tecnologia mobile... C'è più di una ragione, quindi, per monitorare, rendere più efficienti e sicuri questi nuovi sistemi da parte dei produttori di hardware e, soprattutto, di software.
I sistemi 3-D SECURE "MASTERCARD SECURECODE" o "VERIFIED VISA", per esempio, non sarebbero ritenuti dagli esperti totalmente sicuri. Infatti, durante una consueta fase di transazione, anziché generare una nuova password (un nuovo TAN sicuro) per ciascun nuovo pagamento, verrebbe richiesta sempre la stessa. Il sistema 3-D SECURE, peraltro, interviene esclusivamente nei pagamenti online e non in altri frangenti, come nel caso in cui il cliente digiti le proprie credenziali convinto di adempiere ad una procedura tradizionale ma, in realtà, si ritrova a compilare moduli predisposti ad hoc ed "appoggiati", da cyber-criminali registrati con credenziali attendibili ma appartenenti ad altre persone, a siti Web fraudolenti di "smistamento dei dati appena acquisiti" verso altri siti Web con incarichi diversificati, dislocati in altri paesi rispetto al server di partenza e con ulteriori funzioni gestionali. Con l'introduzione, da parte di molti istituti di credito, di piccoli dispositivi elettronici generatori di password a sequenza numerica variabile, da utilizzare oltre alla tradizionale password, la situazione è comunque migliorata. Tuttavia, non è ancora consigliabile la gestione di un "generatore di password" tramite dispositivi mobili, onde evitare brutte sorprese all'utente finale, per esempio, a causa della presenza di processi "spioni", auto-installati e già in esecuzione.
Il tanto amato nonchè vecchio "phishing", è tuttora uno dei metodi principali utilizzato dai pirati informatici per acquisire credenziali altrui e si esplica inviando messaggi perentori, talvolta dall'accento autoritario ed intimidatorio (solitamente tramite e-mail) e simulando tradizionali richieste di inserimento e di conferma dei propri dati. I messaggi inviati (talvolta con qualche errore grammaticale e di ortografia generato automaticamente dal software traduttore utilizzato) introducono a moduli uguali (o quasi) a quelli della propria banca e/o del proprio ufficio postale ma, anziché essere collegati ai rispettivi ed autentici siti Web, trasmettono i dati inseriti a pagine di siti Web pericolosi, creati per acquisire credenziali di accesso, informazioni, password di carte di credito e di conti correnti della vittima. Secondo le ultime tendenze del cyber-crimine, i prelevamenti, ai danni delle prede cadute nella rete, non sarebbero più costituiti da ingenti importi provenienti da un numero ridotto di conti correnti ma corrisponderebbero a piccole somme di denaro provenienti da un numero sempre più elevato di carte di credito e conti correnti online.
Le improvvisazioni da parte di un cyber-criminale alle prime armi, costituiscono comunque elementi di aiuto per gli esperti, soprattutto nel comprendere e delineare, con sorprendente precisione, la sua esperienza con lo strumento utilizzato, carenze e competenze. Di particolare interesse il tracciato che i malintenzionati più smaliziati e navigati percorrono nel predisporre un attacco e/o una fuga online. Metodi, scelte, decisioni, abitudini e orari di accesso alla rete, forniscono informazioni tali da poter comprendere se la persona che sta agendo è o non è la stessa, indipendentemente dall'indirizzo offuscato e dinamico utilizzato e dal fittizio luogo geolocalizzabile.
Chi avesse ricevuto sulla propria e-mail avvisi come quelli sopra menzionati, e quindi non provenienti dalla propria banca e/o ufficio postale, è invitato pertanto a recarsi presso le rispettive sedi per chiedere spiegazioni... ovviamente senza rispondere, nè compilare quello che è stato inviato e richiesto online.
Ci preme sottolineare che alcuni istituti di credito hanno già attivato servizi di prevenzione e sicurezza anche per individuare i responsabili delle presunte truffe online.

3/01/2013 06:19:00 PM

0 Responses to "Ignoranza criminale online"

Posta un commento

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990

Mobilificio FIORIN - un nostro progetto realizzato nel 1990
Centro artigianale e commerciale sito in Leca d'Albenga (Savona), reg. Carrà, via al Piemonte n° 1. Progettista, direttore dei lavori e calcolatore dei cementi armati: Alessandro Sicco

Blog, Website and Web

Wikipedia

Risultati di ricerca